Via Roccatani: marciapiedi o giungle?

129 0

La manutenzione dei marciapiedi ed in particolare il taglio della pulizia dalla vegetazione che vi cresce rigogliosa non sembrano tra le principali priorità dell’Amministrazione De Donatis. Salvo qualche eccezione a Sora vi sono molte strade in cui i marciapiedi sembrano essere diventati dei prati se non addirittura delle piccole giungle.

Il caso emblematico è quello di via Roccatani dove è scoppiata la rabbia dei residenti.  Basta osservare la fotografie ove sono immortalati alcuni tratti di strada che devono percorrere i cittadini,  per raggiungere il parco Boario per godere di un po’ di refrigerio in queste calde giornate.

La gente in alcuni punti è costretta a scendere dal marciapiede ed a camminare per strada. Di certo la scelta non ideale, considerando che spesso la strada viene percorsa dalle autovetture ad alta velocità, ma purtroppo al momento è l’unica possibilità salvo voler passare dal ponte del Divino Amore e poi da Lungoliri Della Monica.

La gente è stanca e sfiduciata perché si sente abbandonata dalle Istituzioni e constata che, per avere un minimo di attenzione e per far risolvere problemi quasi banali, si deve arrivare a situazioni di evidente trascuratezza che la città non merita.

Possibile che a Sora anche una semplice ed ordinaria manutenzione debba diventare qualcosa di difficile?

Possibile che non si riesca a pianificare una manutenzione degna di questo nome che eviti disagi ai sorani?

I fatti sembrerebbero dire di si.

Si esorta, pertanto, l’Amministrazione De Donatis a voler intervenire con celerità per ridare decoro a via Roccatani.

Per il futuro il M5S Sora auspica che venga finalmente pianificata una manutenzione stradale (illuminazione pubblica, taglio della vegetazione sui marciapiedi, riparazione delle buche stradali) adeguata e che possa rispondere alle esigenze dei cittadini ed evitare l’insorgere di altri problemi.

 

 

Con l’occasione si porgono cordiali saluti.

Sora, 10 agosto 2019

Il Portavoce

Fabrizio Pintori

Commenti

comments