TARES 2013: il M5S Sora presenta un’interrogazione

177 0

Nei mesi a cavallo tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019 sono stati recapitati numerosi avvisi di accertamento per la TARES relativa all’anno d’imposta 2013. Molti cittadini hanno lamentato una possibile incongruità e non legittimità di tali avvisi perché avevano già corrisposto il dovuto in  passato. Tra l’altro, quest’ultima eventualità non si sarebbe dovuta verificare in quanto il Comune dovrebbe avere un’anagrafica o un archivio dei pagamenti delle varie utenze. Invece, molte persone si sono trovate in difficoltà, poiché a distanza di anni è possibile non ritrovare o aver smarrito la ricevuta di pagamento.

Giova ricordare che sul punto lo Statuto del Contribuente (Legge 27 luglio 2000, n. 212) è molto chiaro <<(…) non possono, in ogni caso, essere richiesti documenti e informazioni già in possesso dell’amministrazione finanziaria o di altre amministrazioni pubbliche indicate dal contribuente.(…)>>.

Simili vicende, purtroppo, fanno nascere o avvertire le istituzioni con un sentimento negativo ed i contribuenti spesso si sentono stritolati dalla burocrazia, mentre con una macchina amministrativa ben rodata e con dati completi tali circostanze non dovrebbero sorgere.

Per far luce sulla vicenda il M5S Sora ha depositato un’interrogazione rivolta al Sindaco con l’auspicio di scongiurare eventuali futuri disagi ai contribuenti sorani.

Con l’occasione si porgono cordiali saluti.

Sora, 13 giugno 2019

Il Portavoce

Fabrizio Pintori

Commenti

comments