Polveri sottili: l’Amministrazione proceda al noleggio delle centraline

228 0

L’incendio che ha colpito il sito di smaltimento rifiuti Gea di San Vincenzo Valle Roveto ha riacceso tra la gente la preoccupazione sull’alto livello delle polveri sottili.

Senza voler alimentare sterili polemiche o strumentalizzare quanto accaduto, si sollecita l’Amministrazione a voler dar seguito agli impegni assunti, nel recente passato, e procedere al noleggio di due centraline per il rilevamento delle polveri sottili (si veda il link: http://www.sora5stelle.it/monitoraggio-delle-polveri-sottili-una-buona-notizia/) per avere un opportuno e migliore monitoraggio della qualità dell’aria.

Su tale delicato tema si deve constatare che Sora è rimasta indietro rispetto agli altri grandi Comuni della provincia. Infatti, nel territorio comunale è presente una sola centralina per il rilevamento delle PM10, PM2,5 e PM1, installata grazie all’opera del l’Associazione “Medici di Famiglia per l’Ambiente”, che da tempo sta promuovendo in tutta la provincia l’installazione delle centraline per effettuare il monitoraggio delle polveri ed utili studi scientifici. Altre città sono molto più avanti, ad esempio a Frosinone ci sono tredici centraline, mentre ad Anagni ne verranno installate una decina.

Il M5S Sora nel mese di marzo del 2018 depositò una proposta di mozione per chiedere all’amministrazione di noleggiare delle centraline di rilevamento (si veda il link: http://www.sora5stelle.it/proposta-concreta-monitoraggio-delle-polveri-sottili-difendiamo-la-salute-dei-cittadini-tuteliamo-lambiente/). Sulla proposta si registrò un punto di intesa con l’Amministrazione De Donatis, che nel dargli seguito decise di sottoporla al tavolo tecnico del Piano di Intervento Operativo, istituito con i  Comuni di Arpino, Broccostella, Castelliri, Isola Del Liri, al fine di cercare di estendere il monitoraggio della qualità dell’aria ad un territorio ancora più vasto. Purtroppo, in quella sede soltanto Sora si rese disponibile a noleggiare delle centraline, come risulta dagli articoli apparsi sui mass media lo scorso 13 ottobre.

Si auspica che l’Amministrazione De Donatis tenga fede all’impegno assunto in tempi brevi in modo da poter rispondere alle preoccupazioni dei cittadini su temi così delicati e fortemente sentiti quali la tutela dell’ambiente e della salute.

Con l’occasione si porgono cordiali saluti.

Sora, 04 luglio 2019

Il Portavoce

Fabrizio Pintori

Commenti

comments