Antenne in via Cellaro: attenzione alla necropoli dell’VIII sec. A.C.

393 0

Il M5S Sora ha rappresentato ai competenti uffici comunali ed al Sindaco che in via Cellaro, esattamente nel sito dove dovrebbe sorgere un traliccio per le antenne per le comunicazioni elettroniche, è presente una necropoli risalente all’VIII secolo A.C..

Gli scavi che portarono alla luce la necropoli vennero svolti una decina di fa, circa, se non si erra perché doveva essere costruito un supermercato, poi venne successivamente realizzato in altro luogo. All’epoca, grazie alle indagini archeologiche preventive vennero individuati i resti delle tombe che compongono la necropoli, caratterizzata da un tipo di struttura che prevede un tumulo centrale delimitato da pietre disposte a circolo. Durante gli scavi sono stati individuati ben 8 circoli con diametro di 7,60 mt, mentre quelli più piccoli presentano dimensioni che si aggirano intorno ai 4,60 mt di diametro.

In altre parole, con la costruzione delle fondamenta del traliccio destinato alle antenne, si corre il rischio di danneggiare irrimediabilmente un’importante struttura archeologica di notevole pregio storico e culturale.

La necropoli risulta, tra l’altro, nella scheda n. 17 della “Verifica di impatto archeologico” allegata al Piano Urbanistico Comunale Generale (P.U.C.G.) dove viene indicata come indicata area funeraria.

Il M5S Sora ha ritenuto opportuno segnalare la presenza del sito archeologico, con l’auspicio che il traliccio per le antenne possa essere realizzato in un’altra zona più idonea per simili impianti, caratterizzata magari da una minore densità della popolazione oltre che dall’assenza di reperti archeologici.

Con l’occasione si porgono cordiali saluti.

Sora, 29 ottobre 2018

Il Portavoce

Fabrizio Pintori

Commenti

comments