Antenna in via Cellaro: chieste nuove ed ulteriori verifiche

205 0

Nell’ultimo Consiglio Comunale, svoltosi lo scorso 29 aprile, è stato affrontato il tema dell’installazione delle antenne e dei ripetitori per la telefonia e la radiocomunicazione.

La recente installazione di un’antenna in via Croce Branca e l’apertura del cantiere per analoghe installazioni in via Cellaro non sono state ben accolte dai residenti, preoccupati in particolare per gli eventuali effetti che l’esposizione prolungata alle onde elettromagnetiche potrebbe avere sulla salute umana.

In merito ai lavori in via Cellaro, lo scorso 18 marzo, il M5S (si veda il link: www.sora5stelle.it/antenna-in-via-cellaro-chieste-ulteriori-verifiche-al-comune/) chiese ai competenti Uffici comunali di effettuare ulteriori controlli in quanto era stata realizzata una strada, in breccia o ghiaia, nell’area del cantiere. Opera che chiunque può scorgere passando in via Cellaro. In seguito alla segnalazione il Comune ha emesso l’ordinanza n. 49, del 5 aprile 2019, per sospendere i lavori di realizzazione della strada.

Recentemente sembra che siano proseguiti i lavori all’interno dell’area del cantiere. Pertanto, è stato chiesto agli Uffici comunali di verificare se per quelli di movimentazione della terra era presente un archeologo professionista, come disposto dalla Soprintendenza a causa della presenza di reperti archeologici.

Il proseguimento dei lavori è un elemento che era emerso durante la seduta del Consiglio Comunale e che ha comportato l’emissione di una nuova ordinanza, la n. 73 del 30 aprile, con la quale è stata disposta la sospensione immediata di tutti i lavori.

Nell’attesa di ulteriori sviluppi il M5S Sora continuerà a seguire con attenzione la vicenda.

Con l’occasione si porgono cordiali saluti.

Sora, 3 maggio 2019

Il Portavoce

Fabrizio Pintori

Commenti

comments